DENUNCIA DECESSO INPS –

La morte di un parente, oltre al dolore, porta con sé una serie di adempimenti burocratici che, spesso, rendono l’evento ancora più pesante e difficile da sopportare.

l’Inps non provvede automaticamente a bloccare i bonifici in banca: la comunicazione del decesso deve avvenire a opera degli eredi e dei parenti più stretti. Se il familiare defunto era pensionato, la prima cosa che devono fare i suoi eredi è comunicare la morte all’Inps o a qualsiasi altro ente che gli erogava la pensione. Bisogna eventualmente restituire il libretto di pensione. La comunicazione deve avvenire con un’autocertificazione che attesti la morte. Se detta comunicazione viene inoltrata in ritardo, le mensilità della pensione accreditate dopo il decesso vanno restituite immediatamente. Può succedere che la morte avvenga proprio qualche giorno prima del bonifico sul conto del pensionato, sicché i parenti non hanno il tempo per inviare la comunicazione all’Inps: in tal caso alcuna responsabilità può derivare da tale omissione, sempre che le somme vengano riaccreditate all’istituto di previdenza. Quando la pensione viene accreditata su un conto corrente bancario o postale, è la stessa banca o le poste a restituire all’Inps (o all’ente competente) le pensioni non dovute.

Naturalmente, bisogna restituire solo le pensioni percepite dopo la morte del pensionato. Per esempio, la pensione ricevuta dopo il decesso ma emessa dall’Inps prima della morte non va restituita.

Se il decesso avviene a cavallo di una mensilità, la pensione va erogata solo parzialmente, ossia per quella parte di mese durante il quale il beneficiario era ancora in vita. Invece le somme percepite dopo la morte del pensionato vanno restituite integralmente.

Nella comunicazione di decesso inviata all’Inps vanno indicati, in carta libera, i seguenti dati

  • nome e cognome del defunto
  • luogo e data di nascita
  • nuovo e indirizzo di residenza al momento della morte
  • codice fiscale
  • numero della pensione se disponibile
  • luogo, data e ora del decesso
  • nome, cognome e grado di parentela del dichiarante
  • data e luogo di nascita dell’erede
  • luogo e indirizzo di residenza dell’erede
  • codice fiscale dell’erede
  • richiesta esplicita di sospensione dell’erogazione della pensione del defunto
  • luogo, data e firma.

La comunicazione può essere inviata tramite raccomandata, Pec o con consegna a mani allo sportello (e firma per ricevuta dal protocollo). L’Inps ammette anche comunicazioni tramite il proprio sito.

Se il defunto percepiva più pensioni, anche se tutte erogate dall’Inps, ci vogliono tante comunicazioni per quanti erano gli assegni (ad esempio: pensione di vecchiaia, di invalidità, di anzianità, ecc.).

Stesso discorso se il defunto percepiva vitalizi erogati da fondi pensione o da assicurazioni.

Una volta comunicata la morte all’ente competente tramite atto sostitutivo (ossia autocertificazione) bisogna presentare domanda di pensione in favore del superstite (pensione indiretta o di reversibilità) se si ha diritto a tale prestazione.

Source

L’articolo DENUNCIA DECESSO INPS – proviene da Adessonews aggregatore di news: replica gli articoli dalla rete senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione. Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli in qualsiasi momento..

Richiedi informazioni e/o consulenza gratuita

Finanziamenti - Agevolazioni - personali e aziendali

Tutela patrimoniale e assistenza giudiziale per i sovraindebitati "prestito fondo antiusura"

Operativi su tutto territorio Italiano

 

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto   dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.   Per richiedere la rimozione degli articoli clicca qui.    

Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza

---------------------

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: